Navigation Menu
Sonia Paladini Espone

Sonia Paladini Espone

L’Associazione artistico- culturale “Dalle Terre di Giotto e dell’Angelico” e il Comune di Vicchio informano che Domenica 19 giugno 2016 alla Casa di Giotto alle ore 17,00 si terrà l’inaugurazione della mostra personale

Foto-mostra-Sonia-Paladini“INFINITI”

della pittrice Sonia Paladini.

Sonia Paladini pittrice nata a  Firenze è vissuta nel mugello a Borgo San Lorenzo  fino a 18 anni fa.

Autodidatta, diplomata in ragioneria,  ha sempre avuto questa  passione.
A Prato, dove risiede, ha frequentato la scuola Leonardo in diversi corsi e si è  sempre distinta per la caparbietà  e il  non voler seguire i canoni buttandosi e sperimentando sempre cose nuove.
Diverse sono state le mostre personali:

2011 accademia di musica Moradei Po
2012 caffè al teatro Po
2012 centro studi arti visive Po
2013 circolo di Coiano Po
2015 giubbe rosse Fi

Inoltre ha partecipato alle collettive:

tra il 2012 fino ad oggi  in gran parte della Toscana
Nelle province di  LUCCA, in FIRENZE per ben due volte a palazzo  de’ Bardi ..dentro l ‘ auditorium ed in molti altri ..SIENA, MONTECATINI, AREZZO e nel  MUGELLO.

Sarà  presente  con la sua nuova Personale dal titolo “INFINITO” alla Casa Natale di  Giotto  dal 19 giugno al 10 luglio 2016 dove esporrà pezzi nuovi non soltanto figurativi bensì  materici, proponendo non una linea continua, una storia,  dei dipinti quasi in serie…bensì  una varietà di tecniche, figure e materie che fanno parte del suo carattere sempre pronta a rimettersi in gioco,  con la voglia  di  stupire e sorprendere in primo luogo se stessa e poi lo spettatore.Dopo la visita al museo Dalì però ha capito che bisogna essere se stessi ed esprimersi sempre ….come si ha voglia, l’ importante  è. …..parlare di sé.

Sonia Paladini, si distingue dagli altri artisti per il modo istintivo e liberatorio con cui dipinge le sue opere e per le sue “trappole ” donne dai lunghi capelli e  tentacoli  nei quali perdersi è facile perché  rappresentano  la nostra vita,  i nostri  errori,  le nostre insicurezze che per assurdo sono le uniche certezze che abbiamo. ..da sempre fanno parte della nostra storia.

Protagonista assoluto dei lavori di  Sonia è  il colore. Forti contrasti fra loro segnalano il conflitto interiore dell’artista e le pennellate decise e cariche di materia cromatica simboleggiano la forza dell’artista  stessa di ribellarsi ad un destino di sviscera-menti interiori che tanto incidono sulla sensibilità  caratteriale della pittrice  fiorentina.

La realtà  non è mai rappresentata,  tutto è suscitato dall’inconscio,non esistono bozzetti,  non esiste una figura, un paesaggio, un qualcosa  da “copiare ” tutto è  nella sua testa.
Liberare la mente dalle proprie emozioni, suscitare attenzione nello spettatore ed alleggerirsi dei propri pesi, questo è  il messaggio di  Sonia.

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *